PARCHI

—-

Finale di stagione molto rilassato e bradipo. Fioccano i pollini, spendono i raggi del sole, tra qualche nube carica di pioggia, o forse solo passeggera.  Per il momento ci manteniamo parchi. Infatti sto scrivendo su una panchina tra due rigogliosi platani. Giochi di parole che rinfrescato. Siamo parchi… di parole.

Giochi 

Quando scrivendo delle lettere

ci si accorge di non esser parco

di osservazioni, tutte messe in fila,

tese a eliminar la lettera in più,

dal parco si passa all’arco

in poco più di un minuto gioco

di parole…

(ATTENZIONE: in questa strofa sono presenti dei bisensi, ma in realtà quello proposto è un indovinello che per soluzione ha il nome di un altro gioco di parole… siamo nella meta enigmistica, per gli appassionati è facile, per gli altri suggerisco il metodo più semplice, andate in edicola, comprate la rivista di enigmistica che vanta il maggior numero di imitazioni, e cimentatevi con la pagina della Sfinge).

Erba 

Eravamo

Ragazzi

Bonariamente

Avversari

(semplice acrostico)

Erbe 

Errori

Benevoli

(acrostico sillabico)

Per i bimbi di tutte le età 

Lassù dà un po’ le vertigini

Così com’è lei, si arriva ascendendo…

Mette in moto e diverte con brio

E ha un nome femminile…

Non manca mai in questa rubrica,

È quasi una metafora e definizione

di “acronomia”…

(sciarada) 

ecco: cari Bradipo lettori, siamo giunti all’ultimo appuntamento con le Acronomie, giochi di parole ed enigmistica varia. Vi lascio fare i solutori, e vi invito come sempre per chi vuole a proporre altri giochi, simili o diversi postando qua sotto. 

Mi raccomando però: siate parchi!

Alla prossima!

 ENEA SOLINAS



Lascia un commento

Codice di sicurezza: