CALENDARIO

—-

S’inizia un nuovo anno di acronomie. E cominciamo rallentando, da buoni bradipi. Infatti, per alcune necessità, e per un rinnovo dei contributi a questo sempre più ricco blog, l’appuntamento con i giochi di parole diventa mensile e non più ogni 2 settimane. Cercherò il più possibile di offrire spunti migliori anche se più radi.

Il calendario è anche il tema di questa puntata, unito al rallentamento. E vi dico che andare piano non vuol dire correre meno rischi. Vuol dire correre di meno.

Si parte con questo quasi aforisma, per introdurre un po’ di parole, rielaborate con vari giochi, un pot-pourri di anticipazioni su ciò che potrete trovare in quest’anno. Includo tra parentesi le soluzioni, per darvi l’idea; quest’anno più che mai la sfida rivolta a voi lettori non è tanto quella di risolvere i miei giochi ma di creare i vostri… eh, appunto! Altro che meno rischi… Buona passeggiata. 

In cammino  

Uno segue l’altro…

Se è un campione, da solo può pigliar tutto…

Se invece non riesci a trattenerti,

che almeno sia un cammino allegro e divertente…

Magari poi se lo getti, puoi far un buco nell’acqua…

Ma attento a non far danni,

qualcuno potrebbe tornare a casa tumefatto,

 con qualcosa di rotto…

(variazioni sulle parole: passo, asso, spasso, sasso, ossa)

FRENARE

Fiatar

Rallentando

E

Nuovamente

Andare

Recuperando

Energia

(semplice acrostico)

EBDOMADARIO

1)

Domar dei boa 

2)

Mare:

Dimora

D’aromi

Mai

Domi

O

Armadio

Dei

Modi

Da

Amare

O

Idea

Morbida

Di

Bei

Bar

Dada?

Al numero 1, anagramma; al numero 2 composizione improvvisata, una parola per rigo, con il logogrifo di Ebdomadario, che per chi non lo sapesse è una parola alquanto letteraria per indicare un periodo di 7 giorni… un sinonimo di settimana, insomma. Solo che mi sembrava un insieme di lettere interessante per questo gioco.

Che è spiegato qui

Cari bradipi lettori, questo è il potpourri con cui inizia Acronomie quest’anno. Avrete notato alcuni classici o giochi già trattati l’anno scorso.

La sfida è aperta, ho fiducia nelle vostre capacità intuitive e nella vostra creatività. Decidete quale gioco proporre, scegliete bene le vostre parole, e dateci dentro.

Alla prossima!

ENEA SOLINAS   

eneabradypus84@libero.it



Lascia un commento

Codice di sicurezza: